• Around the Game

Doc Rivers: "Ben Simmons è pronto per lavorare sul tiro. Se ci riuscisse..."


FOTO: NBA.com

All'indomani dell'eliminazione dai Playoffs dei Philadelphia 76ers, Doc Rivers ha parlato del lavoro sul tiro di Ben Simmons nella prossima offseason:


“Non nascondiamo che Ben debba diventare un migliore tiratore di tiri liberi e un tiratore più sicuro di sé stesso. Se ciò accadesse, credo davvero che ne beneficerebbero molte altre parti del suo gioco. L’ho detto, se ricordate, prima dell’inizio della stagione. La prima cosa che ho detto è stata: ‘Dobbiamo portarlo in lunetta 10 volte a partita’. E dobbiamo far sì che voglia andare in lunetta 10 volte a partita. Ora, dobbiamo metterci al lavoro perché questo possa accadere – e se ci riuscisse, credetemi, il suo gioco passerebbe davvero a un altro livello.


Senza entrare nei dettagli di ciò che stiamo facendo, credo che abbiamo identificato quale sia la strada giusta per Ben e il modo in cui dobbiamo seguirla. Puoi anche lavorare tutto il tempo, ma se non viene fatto nel modo giusto, non migliori. E dopo essere stato qui per un anno, credo davvero che abbiamo chiaro cosa vada fatto, e come.


Non sarà un lavoro facile, ma è sicuramente un lavoro che Ben può fare. Sono positivo su di lui, sono ancora molto ottimista. C’è tanto lavoro da fare, e Ben è pronto a farlo. A volte devi passare attraverso cose come queste per poter dare una scossa a quello che sei. E ciò che ha passato Ben nelle ultime ore… non riesco neanche a immaginarlo.”