• Marco Marchese

Quanto è preoccupante l'infortunio di Victor Oladipo

Nuovo infortunio al ginocchio destro per la guardia da poco arrivata ai Miami Heat. "A concerning red flag": la diagnosi di Rajpal Brar in italiano su AtG.


Questo contenuto, prodotto da Rajpal Brar per 3CB Performance e tradotto in italiano da Marco Marchese per Around the Game, è stato pubblicato in data 11 aprile 2021.



Victor Oladipo, fresco di trasferimento in Florida ai Miami Heat, ha riportato un infortunio al ginocchio destro durante la partita dello scorso 8 aprile vinta contro i Los Angeles Lakers. L'incidente è accaduto durante una semplice schiacciata, in solitaria. Victor ha iniziato a provare dolore e tenersi il ginocchio quando era ancora in aria e aveva appena lasciato il ferro.


Secondo quanto comunicato dagli Heat, salterà certamente le prossime quattro gare e verrà rivalutato solo dopo questo periodo di stop.



Per Oladipo è la stessa gamba alla quale in precedenza aveva riportato una lesione del tendine del quadricipite femorale, uno dei peggiori infortuni possibili per gli arti inferiori, perché le fibre del quadricipite femorale convergono tutte sul tendine, protagonista principale nel salto e tanti altri movimenti ricorrenti nella pallacanestro.


Come si vede nella clip sopra, mentre Oladipo prepara la schiacciata caricando sulle gambe, i quadricipiti e il tendine si contraggono e allungano (contrazione eccentrica) per controllare i movimenti di flessione del ginocchio; poi, il tendine rincula per accumulare potenza, come una molla contratta che viene rilasciata.



Vic ha recentemente dichiarato di percepire ancora una certa carenza di forza alla gamba destra - una delle più fastidiose conseguenze della rottura del tendine - e questo potrebbe aver irritato il tendine, già indebolito; oppure, potrebbe aver trasferito stress e sovraccarico in altri punti dell'articolazione - come accaduto in passato, ad esempio, all'attuale centro dei Clippers, DeMarcus Cousins: la sua rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro (ACL) è stata conseguente a uno strappo parziale del quadricipite femorale e alla rottura del tendine d'Achille della stessa gamba.


A prescindere dall'infortunio e dalla gravità, il fatto che sia avvenuto durante un movimento "normale", senza contatto né alcuna torsione innaturale, è chiaro sintomo di ulteriori (forse peggiori) deficit e problemi.


I problemi di integrità fisica (e la correlata poca costanza) sono i principali motivi del calo di "appeal" di Victor Oladipo prima della scorsa trade deadline. E tutto questo sicuramente non lo aiuterà durante la prossima offseason, in cui sarà free agent.