• Guido Valentini

L'intervista: Bradley Beal


Bradley Beal risponde ad alcune domande sui Wizards, sull'NBA al di qua del'Oceano e sulla propria situazione prima della partita contro i New York Knicks.

Bradley_Beal_NBA_Around_the_Game

Bradley, nell'ultimo periodo avete affrontato squadre molto forti: cosa pensi delle prestazioni della tua squadra?

Negli ultimi giorni abbiamo giocato cinque partite contro squadre della metà alta della classifica, abbiamo giocato molto bene ma i nostri avversari erano forti. Credo che tre vittorie su cinque partite siano un ottimo risultato, dobbiamo continuare a giocare la nostra pallacanestro ed insistere col sistema di gioco che stiamo cercando di imporre.

Recentemente Markieff Morris ha subito un infortunio, come può influire sulla stagione di Washington?

Beh ovviamente mi dispiace, ma le squadre sono costituite da 15 persone, gli infortuni non possono essere una scusa per il resto del roster. Dobbiamo invece essere motivati e vincere anche per Wall, Howard e Morris.

Quanto è importante in questo momento la presenza di Tomas Satoransky?

E' davvero fondamentale, sta dando grande supporto alla squadra e ha ottime abilità nel portare la palla e gestire il gioco.

Sei contento di giocare questa partita a Londra?

Si, è fantastico, siamo stati accolti da una grandissima tifoseria e non vedo l'ora di entrare nel palazzetto. E' incredibile sapere che abbiamo tantissimi fan anche in Europa...

Non hai paura che questo viaggio possa stancare te e il resto della squadra?

No, non credo. Siamo tutti contenti di giocare qui, visiteremo anche la città, in cui mi piacerebbe tornare anche durante la prossima estate per avere più tempo.

Cosa pensi della partita contro NY?

Tosta, i Knicks sono una squadra molto ben organizzata ed ogni volta che giochiamo contro di loro la sfida è aperta. Come dicevo, abbiamo alcuni giocatori fuori per infortunio, ma sono conscio delle nostre qualità.

Credi che un giorno potremo vedere un All Star Game disputato fuori dagli Stati Uniti?

Credo proprio di sì, il basket è uno sport seguito ovunque e il potere mediatico della NBA è incredibile. Vediamo...

E ti farebbe piacere parteciparvi?

Senza dubbio! Sono un amante dei viaggi, e avere la possibilità di visitare altre città per me sarebbe fantastico.

#bradleybeal #washingtonwizards #tomassatoransly #markieffmorris #johnwall