• Marco Marchese

Back soon

Dopo 5 settimane è giunto il momento del ritorno in campo di LeBron James.


Questo contenuto, prodotto da Rajpal Brar per 3CB Performance e tradotto in italiano da Marco Marchese per Around the Game, è stato pubblicato in data 28 aprile 2021.



Sono ormai trascorse più di 5 settimane da quella fastidiosa distorsione alla caviglia destra (detta anche “infortunio di Cenerentola”) subita da LeBron James contro gli Atlanta Hawks. Da allora la domanda è stata una sola: quando tornerà in campo?


Negli ultimi giorni vari media, tra cui Adrian Wojnarowki, hanno annunciato che l’obiettivo del Re è di tornare questa o al massimo la prossima settimana. Oltre Woj, anche Dennis Schroder, compagno di James, ha affermato che LBJ è davvero molto vicino al ritorno.



Queste testimonianze sono rafforzate dai video che sono circolati sul web. Alcuni, girati in occasione della partita tra Los Angeles Lakers e Dallas Mavericks, mostravano LeBron mentre eseguiva movimenti di shadow basket come rotazioni sul piede perno, piccoli cambi di direzione e movimenti specifici; altri lo riprendevano alle prese con sessioni di corsa, in cui però appariva chiaro che non fosse ancora del tutto stabile e sicuro nel ruotare la caviglia e nei cambi di direzione, ma soprattutto che il ritmo e la velocità di corsa fossero ancora ridotti.


L’aumento del carico di lavoro, dell’intensità e dello stress a cui verrà sottoposta la caviglia sarà il tema principale dei prossimi giorni e del proseguo di tutta la settimana in casa Lakers. Gradualmente, lo staff dei giallo-viola passerà ai successivi step, previsti e programmati con il nativo di Akron nella sua tabella di marcia verso il pieno recupero.


Giunti a questo punto della riabilitazione e in base agli indizi che abbiamo sulle sue condizioni, è praticamente certo che entro la fine della settimana il Re tornerà in campo. (29/4: Wizards-Lakers; 1/5: Lakers-Kings; 3/5: Lakers-Raptors.)


Per la prima volta dopo due mesi e mezzo (15 febbraio), i Lakers aspettano di avere LeBron James e Anthony Davis in campo insieme.