Ayton prima scelta: una certezza (o quasi)

May 27, 2018

 

 

© Los Angeles Times / TNS

 

 

 

 

Il Draft NBA del 2018 è considerato da molti scout e dirigenti come uno dei più profondi da tanto tempo a questa parte. Non sono in pochi nel personale della Lega a credere che quest'anno le squadre possano trovare tra le prime quindici scelte del Draft un prospetto che diventi un giocatore solido o addirittura una stella, Draft che terrà luogo il 21 giugno al Barclays Center di Brooklyn.

 

I Los Angeles Clippers, per esempio, che hanno la 12esima e 13esima scelta, hanno grandi chances di prendere un talento di qualità. I Los Angeles Lakers non scelgono fino alla 25esima, ma c’è comunque una buona possibilità che chiamino un giocatore importante per la squadra.

 

L'opinione diffusa crede che i Phoenix sceglieranno il centro DeAndre Ayton da Arizona come prima assoluta, se i Suns non decidono di scambiarla in una trade. Luka Doncic, invece, sembra verrà scelto come secondo, ma l’ala diciannovenne proveniente dalla Slovenia, che può anche giocare da playmaker, ha detto di non essere sicuro di fare questa stagione il salto nella NBA, e che forse resterà un altro anno al Real Madrid. Se decide di ritirare il suo nome dal Draft - i giocatori del college senza un agente hanno tempo di farlo fino al 30 maggio, mentre i giocatori internazionali fino all’11 di giugno - i Sacramento Kings possono sfruttare la loro seconda scelta anche prendendo Marvin Bagley III da Duke.

 

Ecco qui la prima previsione del Draft NBA del Los Angeles Time:

 

 

 

1. PHOENIX: Deandre Ayton, Fr., 7-0 (213 cm.), 260 (118 kg.), C, Arizona - Il prodotto del college locale e dell'high school possiede il talento e i punti di forza di cui hanno bisogno i Suns.

 

2. SACRAMENTO: Luka Doncic, 6-6 (198 cm.), 220 (100 kg.), G-F, Slovenia - Il versatile MVP dell'Eurolega sta decidendo se partecipare o meno al Draft.

 

3. ATLANTA: Marvin Bagley III, Fr., 6-11 (2, 11 mt.), 235 (107 kg.), PF, Duke - Un giocatore offensivo poliedrico, con ottima rapidità di piedi.

 

4. MEMHPIS: Jaren Jackson Jr., Fr., 6-11 (2, 11 mt.), 240 (109 kg.), PF, Michigan State - Un centro atletico, dotato di buone mani e di buona sensibilità dei polpastrelli.

 

5. DALLAS: Mohamed Bamba, Fr., 7-0 (213 cm.), 220 (100 kg.), C, Texas - Michael Porter Jr. è un'altra possibilità, ma prevalgono la difesa e i punti di forza di Bamba.

 

6. ORLANDO: Trae Young, Fr., 6-2 (188 cm.), 180 (82 kg.), PG, Oklahoma - I Magic hanno bisogno di una guardia e il tiratore da Oklahoma fa al caso loro.

 

7. CHICAGO: Wendell Carter Jr., Fr., 6-10 (208 cm.), 260 (118 kg.), PF/C - Centro mobile e saltatore esplosivo.

 

8. CLEVELAND: Michael Porter Jr., Fr., 6-10 (208 cm.), 215 (98 kg.), SF, Missouri - I suoi problemi alla schiena sono una preoccupazione, ma Michael Porter è una sicurezza se LeBron se ne va.

 

9. NEW YORK: Collin Sexton, Fr., 6-2 (188 cm.), 185 (84 kg.), PG, Alabama - Considerato uno delle guardie più dinamiche, Sexton è fisico ed atletico.

 

10. PHILADELPHIA: Mikal Bridges, Jr., 6-7 (201 cm.), 210 (95 kg.), SG/SF, Villanova - Il prodotto locale di Villanova è un ragazzo tosto che gioca forte.

 

11. CHARLOTTE: Shai Gilgeous-Alexander, Fr., 6-6 (198 cm.), 180 (82 kg.), PG, Kentucky - È esile, ma ha talento e possiede un'apertura di braccia di 213 cm.

 

12. CLIPPERS: Miles Bridges, So., 6-7 (201 cm.), 230 (104 kg.), SF/PF, Michigan State - La sua capacità di giocare in più ruoli stuzzica i Clippers.

 

13. CLIPPERS: Robert Williams, So., 6-9 (206 cm.), 240 (109 kg.), PF/C, Texas A&M - Anche se sotto misura, è uno stoppatore atletico.

 

14. DENVER: Kevin Knox, Fr., 6-9 (206 cm.), 215 (98 kg.), SF/PF, Kentucky - Ha il potenziale per diventare un giocatore versatile.

 

15. WASHINGTON: Mitchell Robinson, 7-0 (213 cm.), 235 (107 kg.), U.S. - Robinson non ha giocato al college, ma la sua taglia e la sua apertura di braccia di 224 cm sono intriganti.

 

16. PHOENIX: Jalen Brunson, Jr., 6-2 (188 cm.), 190 (86 kg.), PG, Villanova - I Suns avranno bisogno di un playmaker dopo la scelta di Ayton.

 

17. MILWAUKEE: Zhaire Smith, Fr., 6-5 (196 cm.), 195 (88 kg.), SG, Texas Tech - La sua elevazione di 114 cm esprime bene il tipo di atleta è...

 

18. SAN ANTONIO: Jontay Porter, Fr., 6-11 (211 cm.), 240 (109 kg.), PF/C, Missouri - Non solo un difensore solido, ha anche un alto QI cestistico.

 

19. ATLANTA: Gary Trent Jr., Fr., 6-6 (198 cm.), 215 (98 kg.),, SG, Duke - È duro e fisico, può giocare in diverse posizioni.

 

20. MINNESOTA: Lonnie Walker IV, Fr., 6-5 (196 cm.), 205 (93 kg.), SG, Miami - Walker è abile ad attaccare il ferro e segnare col contatto.

 

21. UTAH: Anfernee Simons, 6-3 (191 cm.), 185 (84 kg.), PG/SG - Ha giocato alla IMG Academy invece del college; buon realizzatore dal perimetro.

 

22. CHICAGO: Troy Brown, Fr., 6-7 (201 cm.), 215 (98 kg.), PG/SG, Oregon - Una guardia atletica e lunga; realizzatore nato.

 

23. INDIANA: Devonte' Graham, Sr., 6-2 (188 cm.), 185 (84 kg.), PG, Kansas - Entrerà in NBA pronto, dopo 4 anni di college.

 

24. PORTLAND: Jacob Evans, Jr., 6-6 (198 cm.), 210 (95 kg.), SF, Cincinnati - È considerato un difensore d'elite, cosa di cui i Trail Blazers hanno molto bisogno.

 

25. LAKERS: Aaron Holiday, Jr., 6-1 (185 cm.), 185 (84 kg.), PG, UCLA - Durante i suoi tre anni all'high school ha eccelso in transizione: buon difensore.

 

26. PHILADELPHIA: Khyri Thomas, Jr., 6-3 (191 cm.), 210 (95 kg.), SG, Creighton - Ottima tecnica di tiro, abile a finire al ferro.

 

27. BOSTON: Landry Shamet, So., 6-4 (193 cm.), 180 (82 kg.), PG, Wichita State - La sua taglia e la sua apertura di braccia di 213 cm lo rendono un buon innesto per i Celtics.

 

28. GOLDEN STATE: Grayson Allen, Sr., 6-5 (196 cm.), 210 (95 kg.), SG, Duke - Il suo mestiere è quello tirare in uscita dai blocchi.

 

29. BROOKLYN: Keita Bates-Diop, Sr., 6-7 (198 cm.), 235 (107 kg.), SF, Ohio State - Si è trasformato in un giocatore solido durante i suoi 4 anni al college.

 

30. ATLANTA: Dzanan Musa, 6-9 (203 cm.), 195 (88 kg.), SG/SF, Bosnia - Gli Hawks lo terranno in Europa per un'altra stagione.

 

 

 

 

 

 

 

Il Los Angeles Times, fondato nel 1881, è un’autorevole testata californiana e il quarto giornale statunitense per diffusione. In collaborazione con Around the Game da ottobre 2017, in ambito NBA segue approfonditamente le due franchigie cittadine: Lakers e Clippers. Questo articolo, scritto da Broderick Turner e tradotto in italiano dalla nostra redazione, è stato pubblicato in data 22 maggio 2018

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Seguici anche su

  • facebook-logo
  • instagram-social-network-logo-of-photo-c
  • twitter-social-logotype

Archivio AtG:

Around the Game nasce con l’obiettivo di avvicinare gli appassionati italiani alla pallacanestro NBA, attraverso due tipologie di contenuti: i contributi realizzati e pubblicati dai membri interni della redazione (diffusi a titolo gratuito, senza scopo di lucro, protetti da copyright e soggetti a legislazione vigente in materia di diritti d'autore); e articoli tradotti delle testate estere in collaborazione con AtG, pubblicati e tradotti in italiano dalla nostra redazione. I contenuti del secondo tipo, i cui diritti d’autore appartengono alle testate giornalistiche da cui sono stati pubblicati originariamente, sono pubblicati all’interno della sezione “Traduzioni” e vengono selezionati, tradotti e pubblicati da AtG sono dopo la ricezione da parte delle fonti di esplicito ed esclusivo consenso relativo a questa attività.

Around the Game non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza una periodicità prestabilita. Pertanto, ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001, non può essere considerato un prodotto editoriale. Alcune immagini sono prese da internet e quindi considerate di libero utilizzo, soprattutto nel caso in cui appartenenti alle testate in collaborazione con il nostro progetto. Se un'immagine o un contenuto è di tua proprietà e vuoi richiederne la rimozione, oppure per qualsiasi questione relativa ai diritti d’autore, ti preghiamo di inviare una mail a questo indirizzo: pr.aroundthegame@gmail.com
 

Fondatore e Caporedattore: Andrea Lamperti -  Fondatore e Web Manager: Ferdinando Dagostino

© 2017 by Around the Game.  Prodotto da FerdinandoDagostino.com