Dettagli medici sull’infortunio di Joel Embiid

January 11, 2020

FOTO: © Sportskeeda

 

 

 

 

Joel Embiid ha subito una lussazione del quarto dito (anulare) della mano sinistra durante la partita contro i Thunder e lo staff medico di Philadelphia ha diagnosticato uno “strappo al legamento collaterale radiale del quarto metacarpo”, con intervento chirurgico necessario.

 

Il legamento radiale collaterale del quarto metacarpo si trova nella fascia interna (mediale) della base dell’anulare e la sua funzione è di stabilizzare la giunzione. Quando la base del dito è spinta verso il mignolo con troppa forza, il legamento si rompe - di solito un’estremità del legamento viene tirata via dall’osso, detta “avulsione” – con conseguente slogatura o lussazione ed instabilità della giunzione. L’intervento serve a riattaccare all’osso l’estremità del legamento che era stata strappata via, usando un’“ancora ossea”.

 

 

I Sixers hanno annunciato che il centro camerunense verrà rivalutato a circa due settimane dall’intervento per verificare lo stato dei progressi post-operatori. Lo staff seguirà la riabilitazione del dito e della mano, facendo attenzione al livello di dolore/disagio percepito da Embiid, alla rigidità, all'angolo di movimento ed infine alla forza recuperata. In base alla risposta, Embiid potrebbe essere sottoposto a lavoro ad alta intensità, e quindi tornare relativamente presto ad allenarsi, o continuare con la fisioterapia per poi essere rivalutato di settimana in settimana.

 

È stato chiesto il parere di alcuni chirurghi specializzati negli interventi alle mani riguardo l’infortunio e la risposta è stata molto positiva in termini di ritorno in campo: l’anulare può essere legato al medio per ottenere maggior stabilità, con la rigidità come unico ostacolo durante la ripresa.

 

Joel, quindi, dovrebbe tornare in campo in un mese, o poco meno, anche perché l’infortunio lo ha colpito alla mano sinistra (sua mano debole), il che riduce notevolmente la quantità di stress a cui viene sottoposta. La ricerca, anche se limitata poiché si tratta di un infortunio poco frequente, mostra ottimi risultati per interventi di questo tipo, quando attuati immediatamente dopo l’incidente.

 

Insomma, ciò che a primo impatto poteva sembrare un infortunio orrendo, si è rivelato molto meno grave del previsto. E molti, a Phila, avranno tirato un gran sospiro di sollievo...

 

 

 

 

 

 

© 3CB Performance

 

Questo contenuto, prodotto da Rajpal Brar per 3CB Performance e tradotto in italiano da Marco Marchese per Around the Game, è stato pubblicato in data 11 gennaio 2020.

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Seguici anche su

  • facebook-logo
  • instagram-social-network-logo-of-photo-c
  • twitter-social-logotype

Archivio AtG:

Around the Game nasce con l’obiettivo di avvicinare gli appassionati italiani alla pallacanestro NBA, attraverso due tipologie di contenuti: i contributi realizzati e pubblicati dai membri interni della redazione (diffusi a titolo gratuito, senza scopo di lucro, protetti da copyright e soggetti a legislazione vigente in materia di diritti d'autore); e articoli tradotti delle testate estere in collaborazione con AtG, pubblicati e tradotti in italiano dalla nostra redazione. I contenuti del secondo tipo, i cui diritti d’autore appartengono alle testate giornalistiche da cui sono stati pubblicati originariamente, sono pubblicati all’interno della sezione “Traduzioni” e vengono selezionati, tradotti e pubblicati da AtG solo dopo la ricezione da parte delle fonti di esplicito ed esclusivo consenso relativo a questa attività.

Around the Game non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza una periodicità prestabilita. Pertanto, ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001, non può essere considerato un prodotto editoriale. Alcune immagini sono prese dal web: se un contenuto è di tua proprietà e vuoi richiederne la rimozione, oppure per qualsiasi questione relativa ai diritti d’autore, ti preghiamo di inviare una mail a questo indirizzo: pr.aroundthegame@gmail.com
 

Fondatore e Caporedattore: Andrea Lamperti -  Fondatore e Web Manager: Ferdinando Dagostino

© 2017 by Around the Game.  Prodotto da FerdinandoDagostino.com